IO DONNA | Sette anni con Karl Lagerfeld: la mostra di Simon Procter sul maestro della moda

corriere.it | Italian press

La Kate Vass Galerie di Zurigo, ospita la personale di Simon Procter, Modeland and Mr. Lagerfeld. La mostra celebra la lunga e fertile collaborazione, durata dal 2010 al 2017, del fotografo del Lancashire con lo stilista Karl Lagerfeld. «Sono passati alcuni anni da quando la rivista Harper’s Bazaar mi ha chiesto di andare a New York, per scattare un servizio moda a Karl Lagerfeld», racconta il fotografo Simon Procter del suo primo incontro con il maestro della moda.

E continua: «la pressione era forte, la situazione complicata: quattro diverse location esterne in tutta Manhattan e il giorno prima, i permessi non erano ancora pronti. Lo stesso giorno eravamo sul tetto di un magnifico grattacielo: modelli, tecnici, direttori artistici, truccatori e parrucchieri, tutti pronti, aspettando oltre che i documenti, anche Karl Lagerfeld. Poi è arrivato. Ha salutato ogni singola persona con cortesia, mettendo tutti a proprio agio. Abbiamo lavorato duramente, ma di buon umore, correndo per tutta New York, scattando anche nella leggendaria Grand Central Station, senza alcun permesso. Karl ha attraversato la sala principale senza preavviso e prima ancora che qualcuno capisse cosa stava succedendo abbiamo fatto le foto, siamo saltati nelle nostre macchine e siamo spariti. È stato il primo di una lunga serie di lavori e ognuno di essi mi ha permesso di rivivere quel raro mix di eccitazione e pura gioia».

Nato in Inghilterra nel 1968, Simon Procter studia pittura e scultura alla Trent University, negli anni 90 si trasferisce a Parigi inseguendo il sogno di diventare fotografo. La sua formazione classica emerge prepotentemente in tutta la sua fotografia, e mentre la carriera si snoda tra collaborazioni con le più note riviste e importanti campagne pubblicitarie, le sue opere vengono esposte e conservate in collezioni private e musei di tutto il mondo. La mostra alla Kate Vass Galerie di Zurigo apre il 31 gennaio e chiude il 20 aprile 2018, tutte le informazioni al sito Kate Vass Galerie.

 
 
February 1, 2018
30 
of 33