IL SENSO ESTETICO DELL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE | ESPOARTE CONTEMPORARY ART MAGAZINE

by Ennio Bianco

L’Intelligenza Artificiale (AI), con gli attuali sistemi di Machine Learning e Deep Learning, sta riscuotendo un sempre maggiore interesse da parte di artisti impegnati ad indagare le relazioni tra arte, scienza e tecnologia, perciò anche importanti centri espositivi stanno proponendo e discutendo sulle loro opere: tra quelli più in evidenza, il Barbican Center di Londra presenta Ai: More then Human (1), il MAK di Vienna Künstliche Intelligenz & Du (2), la Kate Vass Galerie di Zurigo Automat und Mensch (3), la Transfer Gallery di New York Forging the Gods (4) e infine l’HEK di Basilea Entangled Realities, Living with Artificial Intelligence (5). Un’unica fotografia del complesso di proposte risulta difficile, tuttavia generalizzando si possono individuare due linee di tendenza in qualche modo contrapposte.

Read full article

Ekaterina Vasilieva